Maldive - noleggio barche - Maldive



Le Maldive sono a a meno di 500 Km a sud-ovest dello Sri Lanka, immerse nel turchese dell'Oceano Indiano. L'arcipelago delle Maldive è costituito da circa 1.196 isole molto piccole raccolte in 26 atolli naturali più 1 artificiale. Ognuno è formato da diverse centinaia di isole, di cui solo alcune abitate, nell'intero arcipelago, le isole abitate sono 202, di cui circa un'ottantina adibite a villaggi turistici; le rimanenti sono deserte e talvolta costituite solo da un banco di sabbia in emersione. L'isola più grande è Fua Mulaku, situata nell'atollo di Gnaviyani, dove si trovano laghi di acqua dolce. nel sud dell'arcipelago. Le isole sono situate sia all'interno degli atolli, sia lungo la barriera oceanica che delimita l'atollo separandolo dalle profonde acque oceaniche e proteggendo le acque interne dalle mareggiate. Le barriere oceaniche sono interrotte da canali detti pass che permettono il ricambio delle acque interne dell'atollo, determinando però forti correnti in entrata e in uscita, specialmente durante le maree. In aggiunta a ciò, quasi tutte le isole sono circondate da una propria barriera corallina che racchiude una laguna. Le isole sono formate da una base di sabbia bianca risultante dall'erosione delle barriere coralline ad opera del mare, ma anche di alcune specie ittiche che mangiano il corallo per restituirlo sotto forma di sabbia insieme con le feci. Il clima delle Maldive è di carattere monsonico. Il monsone secco s'instaura da dicembre ad aprile ed è caratterizzato da piogge deboli e poco frequenti e il cielo risulta quasi sempre limpido, il monsone umido, da maggio a novembre, porta piogge torrenziali più frequenti. La temperatura oscilla tra i 26° e i 31 °C tutto l'anno, con escursioni termiche giornaliere e notturne molto contenute. La risorsa economica principale è il turismo, mentre l'attività tradizionale della popolazione maldiviana è sfruttamento delle risorse marine, l'attività principale è la pesca ma è rilevante anche lo sfruttamento dei coralli per ricavarne materiale da costruzione. Per la pesca vengono usate le tipiche imbarcazioni a fondo piatto e costruite col legno di cocco e senza l'uso di chiodi, i cosiddetti dhoni. La pesca viene effettuata col bolentino, con le reti o al traino. Il pescato, costituito prevalentemente da tonni, squali, barracuda e marlin, viene consumato o conservato essiccato per l'esportazione. Maldive significa vacanze e relax. I resort sulle piccole isole, le spiagge coralline di sabbia bianchissima e il mare azzurrissimo sembrano un angolo di paradiso. La barriera corallina delle Maldive è famosa nel mondo ed è meta ideale per immersioni, diving e snorkelling.